Grounding e affermazione di sè

Avere Grounding, in termini bioenergetici, significa essere in contatto con se stessi, con la propria energia, il proprio corpo e con il proprio modo di essere, in sostanza. Significa sentirsi radicati e saldi nel terreno, nella realtà che ci circonda. Se siamo in grounding, sappiamo chi siamo, dove siamo, dove vogliamo andare e come ci vogliamo andare.

Per andare verso qualcosa, però, non basta essere in grounding. Bisogna necessariamente mettere in moto le nostre energie interne, primitive e profonde, per raggiungere le nostre mete, i desideri, gli obiettivi, per realizzarci. Fare ciò, non è semplice perché il mondo esterno, a volte, pone davanti a noi resistenze, ostacoli che interferiscono con le nostre ambizioni. A volte accade anche che gli ostacoli o le resistenze, le attiviamo noi dall’interno, in maniera del tutto inconsapevole.

In entrambi i casi, quando una forza interviene per bloccare il raggiungimento della nostra realizzazione, si può desistere e rinunciare ai propri desideri; oppure si possono raccogliere più energie e andare avanti, in difesa del proprio spazio, del proprio territorio, dei propri desideri e obiettivi. Questo è il processo dell’affermazione di sé.

Attraverso alcuni esercizi, derivati dall’esperienza clinica di Alexander Lowen, noto psicoterapeuta, medico e psichiatra americano, fondatore del metodo dell’Analisi Bioenergetica, si possono esplorare le dinamiche che entrano in gioco durante tale processo. Dinamiche molto spesso soggettive, complesse e radicate nel nostro quotidiano modo di essere, legate senza alcun dubbio alla nostra storia personale.

Poterle contattare, per diventarne consapevoli, è il primo passo per trovare nuove modalità al fine di raggiungere la propria auto-realizzazione.


George Downing e il lavoro con i sogni

Ciao a tutti,

mi trovo a Roma e nonostante l’emergenza maltempo, il freddo e il gelo di Parma che stamattina mi hanno accompagnato all’aeroporto di Linate (meno 12 alle 07.00), mi sono catapultato in un’ora e poco più di volo in un clima completamente differente: 7 gradi alle 11, 9 alle 13.. un sole limpido e una città splendida, da godersi.

Purtroppo non avrò tanto tempo per girarla, sono qui per frequentare un seminario di George Downing, uno psicoterapeuta americano che vive e lavora a Parigi, che ci insegnerà una nuova prospettiva di lavoro con i sogni.

Dalla prima giornata di oggi, lunga, intensa e condotta molto brillantemente da questo signore molto carismatico posso dire che sarà un weekend denso, profondo, pieno di cose da apprendere, di dettagli da approfondire, di esperienze da vivere appieno!

Per chi non conoscesse Downing, ecco un link dove trovare una recensione di un suo libro.. Il corpo e la parola. http://www.associazioneolos.com/?p=339

Buon proseguimento e.. devo ricordarmi i sogni che farò stanotte!!

MZ


Incontri bioenergetica: siamo partiti!!

Con grande orgoglio scrivo che sabato 28 gennaio abbiamo ricominciato gli incontri presso il centro Namaste, a Parma.
Sono stupito per la presenza, tanta, e per il gruppo che pian piano si sta creando.. Un grazie ad Alessandra Zanardi, mia collega, che ha condotto in modo eccellente una mattinata di “contatto dolce”.
Alla prossima, il 25 febbraio!!
MZ


Un libro per le feste

Vi consiglio un libro, “La Cultura del narcisismo” di Christopher Lasch. Nonostante sia un po’ datato, risale infatti agli anni 80, offre spunti di riflessioni su temi ancora oggi molto attuali, da quelli politici ed economici a quelli individuali e sociali. Se lo cercate su google trovate anche un sacco di articoli, critiche e commenti interessanti.
Un’idea regalo per questo Natale al tempo della crisi.. una crisi probabilmente causata dall’aver investito troppo in valori fini a se stessi. Oggi è evidente che questo modello non sta più in piedi ed occorre conoscenza, fiducia, consapevolezza e forza per poter sopportare la fase difficile del cambiamento.
Buone Feste


Intervista integrale ad Alexander Lowen, NY, 2002

Alexander Lowen, il padre fondatore dell’Analisi Bioenergetica, parla di occidente, terrorismo e cosa fare per cambiare davvero.

I concetti espressi sono ancora fortemente attuali.

Intervista Lowen 2002


Incontri Bioenergetica 2012

Ecco il calendario degli incontri degli esercizi bioenergetici per il 2012.

7 incontri per conoscere questa disciplina, derivata dalla pratica psicoterapeutica di Alexander Lowen, che ha l’obiettivo di metterci in contatto con le nostre tensioni corporee che causano una riduzione della vitalità dell’organismo. Consapevolezza e attenzione al sé sono le parole chiave di questa disciplina.

Per visualizzare il file, clicca su Incontri Bioenergetica 2012


Corso di rilassamento e training autogeno

Un’altra iniziativa che avvierò a breve è il corso di rilassamento e training autogeno, che si rivolge a tutti coloro che sentono l’esigenza di apprendere una modalità nuova ed efficace per affrontare le situazioni stressanti e di gestire la propria emotività in relazione alle proprie performance sportive e non. In ogni lezione verranno approfonditi gli aspetti funzionali dei principali distretti corporei, finalizzati al rilassamento e al Training Autogeno.

 


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.